The news is by your side.

Uccide la moglie e poi tenta il suicidio. Uomo ricoverato resta sotto controllo dei carabinieri

Corfinio. Ha ucciso la moglie a coltellate e poi ha tentato di uccidersi con la stessa arma, senza però riuscirci. L’ennesimo femminicidio è avvenuto a Corfinio, in provincia dell’Aquila, dove la donna, Maria Pia Reale, 68 anni era conosciuta e stimata da tutti e dove per anni aveva fatto l’insegnante.

L’assassino, Enrico Marrama, 70 anni, era rientrato a casa ieri dopo un periodo di degenza nell’ospedale San Salvatore dell’Aquila. In serata tra i due sarebbe scoppiata una lite, proseguita anche stamattina, che è sfociata in un’aggressione, con conseguente omicidio della donna.

Subito dopo Marrama ha tentato di suicidarsi conficcandosi il coltello nel petto. L’uomo è stato soccorso e trasportato all’ospedale di Sulmona dove è piantonato dai carabinieri che stanno ricostruendo la dinamica dell’omicidio. Durante il lockdown l’uomo si era allontanato da casa per qualche tempo ed era stato poi ritrovato in stato confusionale, nei pressi dell’autostrada, chiuso nella propria auto.