The news is by your side.

Un milione di euro per la scuola di formazione di Niko Romito, la minoranza si oppone: ai ristoratori nulla

Scoccia: "ma i soldi alle piccole attività e partite Iva quando li volete dare?"

L’Aquila. Un milione di euro per la scuola di formazione di Niko Romito, chef stellato abruzzese, ma l’opposizione in consiglio regionale boccia la proposta. A sottolinearlo in una nota è Marianna Scoccia, tra le fila dell’opposizione all’Emiciclo, che spiega quanto accaduto ieri in Consiglio regionale.

“La maggioranza targata Lega e Fratelli d’Italia”, precisa la Scoccia, “ha presentato un emendamento, che inizialmente prevedeva 2,3 milioni poi modificato a penna come si può notare dalla foto, per stanziare 1 milione di euro alla scuola di formazione di Niko Romito. Ora sia ben chiaro: nulla contro Niko Romito che per noi abruzzesi rappresenta un grande orgoglio, ma i soldi alle piccole attività quando li volete dare?”.

“Ci sono centinaia di partite Iva”, tuona, “che aspettano ancora il promesso fondo perduto della Regione e centinaia di ristoratori che non sanno più cosa inventarsi per andare avanti in questo momento difficile. Nella vita ci sono delle priorità. Ecco per la Lega e FdI le nostre piccole attività non rappresentano priorità”, conclude la Scoccia, “ricordiamocele ste cose però”.