The news is by your side.

Un premio a chi domani a Pescara andrà al lavoro o a scuola in bicicletta

Pescara. Un premio a chi domani, giovedì 21 settembre, tra le 7:30 e le 9:30 a Pescara andrà al lavoro o a scuola in bicicletta, contribuendo a ridurre il traffico motorizzato e a migliorare la qualità dell’aria. Lo assegnerà Fiab Pescarabici nell’ambito della 7/a edizione di “Bike to Work – al lavoro in bici”. L’evento è organizzato per la “Settimana Europea della mobilità sostenibile” promossa ogni anno in Italia dalla Federazione italiana Amici della Bicicletta (Fiab). Quest’anno il conteggio dei ciclisti si farà all’interno degli Stati generali della mobilità urbana, calendario di attività promosse dal Comune di Pescara e rivolte al mondo del trasporto di persone e merci.

Saranno allestiti 15 punti di rilevazione in città, gestiti da 30 volontari che conteranno le migliaia di ciclisti in transito nelle due ore. Il conteggio darà la dimensione degli spostamenti in bici, fornendo indicazioni utili a chi deve programmare piani e progetti per la mobilità. Nelle precedenti edizioni sono stati contati mediamente 2.000/3.000 ciclisti urbani, con un’oscillazione dovuta alle condizioni del tempo del giorno prescelto: se è incerto o fa particolarmente freddo al mattino il numero si riduce. Solo in caso di pioggia il conteggio verrà spostato al giorno successivo. In ogni caso, sabato 23 settembre, giornata dedicata allo “sharing mobility”, Pescarabici illustrerà i risultati del conteggio, alla presenza dei volontari che hanno partecipato al rilevamento.