The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Un verbale da 700 mila euro è stato notificato al sindaco di Sant’Omero dalle fiamme gialle

Sant’Omero. La Guardia di finanza ha notificato un verbale di oltre 700mila euro al Comune di Sant’Omero per tasse non pagate. Una nuova tegola piove sul palazzo comunale che,lo scorso dicembre, si era salvato dal dissesto finanziario dichiarato dalla maggioranza a cui si era opposta la minoranza consiliare con un ricorso al Tar cguardia_finanza53-e1336729958356he ne aveva sospeso gli effetti. Le fiamme gialle, a seguito di accertamenti n cui le carte contabili erano state fatto oggetti di un esposto, hanno notificato il verbale nelle mani del sindaco, Andrea Luzii, per l’ingente somma che fa tremare il palazzo. Si tratterebbe dell’Ires non pagata oltre ad altre voci relative alla farmacia comunale per gli anni 2009-2013. Da circa 300mila euro che l’ente non avrebbe versato, il salasso si attesta ora (comprensive delle sanzioni raddoppiate) a oltre 700mila. L’amministrazione comunale farà ricorso anche perché sostiene oggi, come ebbe già modo di dichiarare qualche mese fa in occasione dei controlli della finanza, la non assoggettabilità ad Ires dei proventi della farmacia comunale.