The news is by your side.

Un’abruzzese è il nuovo amministratore delegato di Trenitalia, i complimenti di D’Alfonso

Chieti. “Mi complimento con Barbara Morgante per il meritato incarico di amministratore delegato di Trenitalia. Adesso con lei – abruzzese di Turrivalignani, residente a Chieti – e il sulmonese Maurizio Gentile, a.d. di RFI, possiamo dire che l’Abruzzo gode di una straordinaria consapevolezza da parte dei vertici dei due rami d’azienda fondamentali delle Ferrovie. Barbara MorganteDi sicuro c’entra la protezione dello spirito di Silvio Spaventa, di Bomba, che 150 anni fa volle la nascita della Società nazionale delle Ferrovie dello Stato.  A questo punto i programmi della Regione, oltre che di forza progettuale, disporranno di consapevolezza personale riferita ad una specialissima conoscenza dei luoghi. E’ un ottimo Natale per la cura del ferro di cui ha bisogno l’Abruzzo. La Regione ci lavorerà 16 ore al giorno a cominciare dalla giornata-cantiere del 15 gennaio, allorché riprenderemo in mano l’emendamento approvato il 26 ottobre scorso dal Parlamento europeo, che porta con sé l’estensione della velocità ferroviaria e della connettività trasportistica all’Abruzzo, al Molise e alla Puglia. Saranno con noi a Pescara Sandro Gozi, capo della cabina di regia del Governo, i vertici dei rami d’azienda delle Ferrovie italiane e i Presidenti delle Regioni interessate di entrambe le sponde dell’Adriatico, per mettere a punto i procedimenti operativi per arrivare a progetti esecutivi cantierabili sulla dorsale adriatica italiana, riducendo notevolmente i tempi di percorrenza e sostituendo il materiale rotabile”. Questa la dichiarazione del governatore della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso.