The news is by your side.

“Uniti anche a distanza”, Metamer omaggia i suoi dipendenti portando la cena a domicilio

Pescara. Un regalo speciale per un Natale insolito, omaggiando la resilienza dimostrata dalle persone lungo tutto l’anno e senza perdere la vicinanza. È questo il pensiero che ha guidato Metamer per un’iniziativa unica, voluta in vista delle imminenti festività che sono inevitabilmente condizionate dalla situazione in corso.

Come pensiero rivolto a dipendenti e collaboratori, con i quali non sarà possibile ritrovarsi per i consueti momenti conviviali prima della pausa natalizia, ecco una sorpresa: una cena per
due a domicilio preparata dal Metrò, ristorante stellato di San Salvo dello chef Nicola Fossaceca. La cena sarà distribuita il 23 dicembre a casa di ognuno, in sicurezza, coinvolgendo tre regioni fra Abruzzo, Molise e Marche, per un totale di 33 comuni e 7 province. Lo stesso giorno, tutti si riuniranno per un brindisi virtuale di auguri.
Un’idea originale dunque, che suggerisce la vicinanza di Metamer sia a coloro che ogni giorno lavorano in azienda, premiandone il senso di appartenenza e la determinazione nel non arrendersi nonostante le difficoltà, sia al territorio, scegliendo una realtà locale.  La stessa volontà viene confermata nello speciale omaggio natalizio riservato come di consueto agli stakeholder, in cui si è scelto di inserire cinque prodotti tipici dell’area di riferimento. Le aziende produttrici sono state scelte tra i clienti Metamer, che le ha coinvolte per sostenerle in un anno così difficile e atipico, nell’ottica di virtuosa sinergia territoriale che è un punto ben preciso della mission aziendale.

“Ci scambieremo gli auguri di un sereno Natale e di un 2021 più interessante, consapevoli, però, che del 2020 resteranno per sempre l’orgoglio ed il senso del reciproco supporto con cui abbiamo costruito un altro intenso capitolo del nostro comune progetto” commenta Nicola Fabrizio, amministratore delegato di Metamer. L’iniziativa segue quella appena terminata in occasione della diciottesima edizione del Fla-Festival di libri e altre cose organizzato a Pescara in versione digitale, date le restrizioni dovute all’emergenza Covid-19. In occasione di questa edizione del Fla è stato presentato il Premio Metamer, che verrà assegnato per la prima volta nel 2021. Un riconoscimento assegnato allo scrittore o al giornalista che si è distinto per lavori dedicati ai temi della sostenibilità e della valorizzazione del territorio. Un premio che aspira a diventare riferimento in ambito nazionale e che conferma l’impegno a trecentosessanta gradi dell’azienda a sostegno del territorio e della cultura, nonché la sua vocazione per i temi della sostenibilità e dell’innovazione.