The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Uno spettacolo su Jeff Buckley al Buena Vida, il primo cabaret club di Pescara

Pescara. Tra calici di vino, ottimo cibo e all’interno dell’ambiente rinnovato ed elegante del Buena Vida Club Cabaret, in via dei Marrucini 51/53 a Pescara, torna venerdì alle 22.30 lo spettacolo teatrale “Once I was – un ritratto di Jeff Buckley”, una serata dedicata al cantautore statunitense prematuramente scomparso, un racconto in musica e parole che prova ad andare oltre la dimensione del mito per mettere in BUCKLEYluce i desideri, le paure e la fragilità di un ragazzo semplice, dotato di una straordinaria sensibilità artistica. Un reading-concert (seguito dal dj set a cura di Stefano D’Elia) che attraverso la lettura delle pagine di un diario immaginario, e con le canzoni che lo hanno accompagnato durante il suo percorso, ripercorre i passi di Jeff Buckley dal suo approdo a New York ai grandi palchi internazionali fino a Memphis, rifugio dei suoi ultimi giorni, inseguito dal fantasma di un padre mai davvero conosciuto e con cui suo malgrado dovrà confrontarsi. Sul palco, Francesco Liberatore (voce narrante); Ovelio Di Gregorio & Luciano Di Tomasso (musiche e arrangiamenti); Francesco Conte (sounds, recordings). Attorno, l’accoglienza dello staff del Buena Vida, il primo locale a Pescara con un occhio di riguardo al cabaret nella sua definizione più classica, senza disdegnare serate di musica, tra tradizione e innovazione. Un circolo che nasce con l’intento di diventare un punto di incontro tra appassionati di arte e cultura, offrendo la possibilità a chi voglia esibirsi di diventare protagonista delle serate proposte: concerti jazz, spettacoli di magia, burlesque, un cineforum ispirato a tre diversi filoni (fantascienza, cinema erotico e documentari musicali) previsto per tre martedì al mese e il symposium, un salottino domenicale che accoglie nel tardo pomeriggio eventi di natura culturale quali presentazioni di libri e molto altro. Ingresso riservato ai soci CSEN.