The news is by your side.

Urban Award, è Pescara il Comune più green per la mobilità sostenibile del 2019: seguono Fiumicino e Bari

Pescara. È Pescara il Comune italiano più green per la mobilità sostenibile del 2019. A convincere la giuria dell’Urban Award, il contest nazionale ideato da Ludovica Casellati, direttore responsabile di Viagginbici.com, e organizzato con Anci, che premia ogni anno i migliori progetti di mobilità sostenibile delle amministrazioni comunali, sono state le iniziative e gli incentivi messi in campo dalla città di D’Annunzio per coloro che si recano al lavoro in bicicletta. Pescara ha infatti offerto ai dipendenti delle aziende che aderiscono al progetto Bike Trial di utilizzare per un mese una delle 140 city bike o bici pieghevoli, entrambe a pedalata assistita, messe a disposizione gratuitamente dal Comune.

Al secondo posto Fiumicino, premiato per la realizzazione di piste ciclabili, stazioni di ricarica E-bike-sharing e pannelli fotovoltaici sulle coperture degli edifici scolastici, mentre al terzo posto si è piazzato il Comune di Grisignano di Zocco (Vicenza), con la realizzazione di una ciclovia di 8 km e, tra le altre iniziative, l’introduzione di contributo di 0,25 euro al chilometro per i lavoratori che partono o arrivano a Grisignano per lavoro. Menzione speciale infine a Bari per l’adozione di incentivi per l’acquisto di biciclette tradizionali o elettriche per uso urbano e non sportivo. La premiazione è avvenuta stamane in Eicma, l’Esposizione internazionale del Ciclo e Motociclo in scena nel quartiere espositivo di Fiera Milano a Rho fino a domenica10 novembre, all’interno di un intero pomeriggio dedicato alle due ruote a pedale che ha ospitato anche il terzo appuntamento di BikeEconomy24, il roadshow del Gruppo 24 ORE dedicato all’economia del mondo delle biciclette.