The news is by your side.

Va in ospedale per un’influenza ma è polmonite: muore a 44 anni Nino Ruscitti, avvocato di Sulmona

Lutto in città, domani l'ultimo saluto

L’Aquila. È venuto a mancare Nino Ruscitti, avvocato stimato di Sulmona ed esperto in diritto del lavoro e scolastico. Ruscitti è morto a causa di una polmonite non curata tempestivamente. Il padre era responsabile fino a 6 anni fa dell’ufficio stampa del consiglio regionale d’Abruzzo.

L’avvocato, di 44 anni, negli ultimi tempi si era recato all’ospedale di Chieti a seguito di influenza e problemi respiratori. Nel reparto chietino di Pneumatologia gli avevano poi diagonosticato una polmonite.

Nel giro di qualche giorno, dopo un apparente miglioramento, le sue condizioni sono precipitate. L’avvocato viene ricordato da tutta la comunità come una persona seria, educata e dedita al lavoro. La sua morte ha gettato sconforto in città. L’uomo lascia la sua famiglia, i suoi due fratelli a cui era molto legato. I funerali si terranno domani nella chiesa di Cristo re dell’Aquila.