The news is by your side.

Vaccini e applicazione legge Lorenzin, ancora un bambino sospeso dalla scuola materna

Sulmona. Un altro caso di mancata vaccinazione in un’altra scuola materna a Sulmona, con conseguente sospensione della frequenza scolastica per un bambino. Lo comunica la dirigente dell’Istituto comprensivo ‘Mazzini – Capograssi’, Daniela Mininni. “Purtroppo ho dovuto applicare la legge Lorenzin che non ammette deroghe né eccezioni – sottolinea – Se i genitori avessero almeno fatto  prenotazione della vaccinazione alla Asl sarebbe stato possibile ammettere il bambino. Ciò non è avvenuto, quindi sono stata costretta ad avvisare i genitori che il loro bimbo non può essere ammesso finché non si metterà in regola”.

Nello stesso istituto vi sarebbero oltre 50 casi di mancata vaccinazione per alunni di elementari e medie. Per loro non è previsto allontanamento, ma solo segnalazione alla Asl che provvederà a multare le famiglie con una sanzione da 100 a 500 euro. “Mio compito sarà comunicare l’elenco degli alunni inadempienti alla locale Asl – spiega la dirigente – spetterà all’azienda sanitaria emettere i provvedimenti del caso”.