The news is by your side.

Vax Day, Istituto superiore di sanità: il vaccino arma per la lotta al virus, ma non lasciare le altre misure

Mascherine e distanza. Su sito Istituto una sezione speciale

L’Aquila. “Con la possibilità di vaccinarsi arriva un’arma fondamentale nella lotta all’ epidemia, che va ad aggiungersi a quelle di cui già disponiamo, a partire dal distanziamento sociale, dall’uso delle mascherine e dall’igiene delle mani. Queste misure infatti non possono essere abbandonate prima che sia vaccinato un numero sufficiente di persone a creare un’immunità di comunità”. Lo scrive l’Istituto superiore di sanità annunciando una sezione speciale del sito Iss in cui ci si potrà informare su alcune Faq, sui falsi miti da
sfatare e sulle attività dell’Iss in tema vaccinazioni anti-Covid.

L’Iss ricorda che con l’inizio della campagna di vaccinazione contro il Sars-CoV-2 in Italia, i primi ad essere immunizzati contro il virus “saranno gli operatori sanitari e i residenti delle Rsa, e a seguire il vaccino verrà offerto gratuitamente a tutta la popolazione, a partire dalle categorie più fragili”.