The news is by your side.

Vertice Coronavirus a Pescara, il sindaco di Giulianova Costantini rassicura: nessun focolaio in Abruzzo

Pescara. Nuovo incontro stamani in Regione a Pescara con l’assessore alla sanità Nicoletta Verì, gli altri vertici regionali e i sindaci del comitato ristretto della Asl, con il presidente Gianguido D’Alberto e il sindaco di Giulianova Jwan Costantini, a seguito dei risultati positivi al Coronavirus del secondo test effettuato sul turista brianzolo, eseguito dallo Spallanzani di Roma.

“Il presidente Marsilio” ha affermato il sindaco Costantini “ci ha rassicurato ulteriormente sul fatto che la situazione è sotto controllo e ogni 24 ore il comitato ristretto dei sindaci ci aggiornerà sui risvolti del caso rosetano, che, come già detto, è circoscritto e tracciato e chi è stato a contatto con il paziente è posto in quarantena”.

“Ad oggi non esiste un focolaio del virus in Abruzzo, ma le autorità sanitarie e i volontari di Protezione Civile sono comunque pronti ad agire nel caso in cui si verificasse una emergenza sanitaria. Rinnoviamo l’invito a chi dovesse avvertire sintomi o sospettare di aver contratto il virus di attenersi alle procedure ministeriali, quindi non recandosi in pronto soccorso ma contattando i servizi di sanità pubblica territorialmente competenti, ovvero, nel caso della nostra provincia, rivolgendosi all’help desk della Asl di Teramo tramite il numero verde 800090147” conclude Costantini.