The news is by your side.

Vinitaly, l’azienza vitivinicola Margiotta di Pratola Peligna si aggiudica il premio intitolato ad Angelo Betti

Verona. All’azienda vitivinicola Margiotta di Pratola Peligna è stato assegnato il premio “Benemeriti della Vitivinicoltura italiana”, intitolato ad Angelo Betti, ideatore di Vinitaly.

Intitolato all’ideatore di Vinitaly, il Premio “Benemeriti della Vitivinicoltura Italiana” viene assegnato fin dal 1973 ai grandi interpreti del mondo enologico italiano, su segnalazione degli Assessorati regionali all’agricoltura regionali. A loro spetta infatti il compito di indicare coloro che, con la propria attività professionale o imprenditoriale, hanno contribuito e sostenuto il progresso qualitativo della produzione viticola ed enologica della propria regione e del proprio Paese.

Alla cerimonia di premiazione, che si è svolta nella sala Cangrande di Vinitaly, erano presenti il titolare dell’azienda, Francesca Margiotta, e il vicepresidente con delega alle politiche agricole, Emanuele Imprudente.

L’azienda Margiotta ha un’antica tradizione nel comparto vitivinicolo abruzzese“, ha commentato il vicepresidente Emanuele Imprudente, “oggi, con il passaggio generazionale, la cantina Margiotta ha puntato sull’innovazione e sui giovani, e ciò rappresenta un passaggio importante per crescere nel mercato del vino”. “Questo premio”, ha concluso Imprudente, “è un riconoscimento al comparto agricolo della Valle Peligna“.