The news is by your side.

Visite degli studenti di elementari, medie e superiori all’Emiciclo: uno degli anni con il numero maggiore di studenti ospitati

L’Aquila. Si sono concluse in questi giorni le visite in Consiglio regionale per l’anno scolastico 2018-19. Molte le scuole elementari, medie e superiori abruzzesi e non che hanno richiesto di visitare i nuovi locali dell’Emiciclo, accompagnate dai docenti e accolte dal personale dell’Ufficio Stampa e Comunicazione. Dopo aver illustrato la storia dell’Emiciclo, sia dal punto di vista storico-artistico-monumentale che istituzionale, è stato avviato con gli studenti un percorso di apprendimento per meglio comprendere l’attività legislativo/istituzionale del Consiglio regionale.

Le simulazioni interattive hanno appassionato e incuriosito i ragazzi e sono servite a chiarire loro il ruolo e la funzione del Consiglio. L’Emiciclo si apre sempre più al territorio, nell’ottica di un rinnovato rapporto con i giovani e le future generazioni, affinché conoscano le Istituzioni e partecipino alla vita dell’Assemblea regionale. Hanno visitato il Consiglio regionale: la Scuola Elementare statale di Montesilvano, il Liceo Scientifico ‘A. Bafile’ e il Liceo Classico ‘Cotugno’ dell’Aquila, l’Istituto Superiore ‘A. Volta’ di Pescara, l’Istituto Comprensivo 2 di Pescara, la Scuola Media ‘Dante Alighieri’ dell’Aquila, l’Istituto Comprensivo “G. Garibaldi” di Caserta, la Scuola Media “G. Floreanini” di Domodossola, l’Istituto “V. Moretti” di Roseto e, per la prima volta quest’anno, anche una classe della Scuola dell’Infanzia ‘Carla Mastropietro’ del capoluogo abruzzese.

Non ultima, dai giovani studenti, è stata apprezzata la Biblioteca ‘Giuseppe Bolino’, dove è stata gradita l’apertura quotidiana al pubblico.