The news is by your side.

Vittima di un omicidio passionale in Venezuela, muore un giovane abruzzese originario di Popoli

Popoli. Matteo Di Francesco, 21enne originario di Popoli, è stato trovato morto in Venezuela dove risiedeva da circa un anno con la madre originaria del posto. Secondo quanto riferisce il quotidiano locale le indagini sono ancora in corso ma sembra che il giovane sia rimasto vittima di un regolamento di conti per motivi passionali. polizia venezuelaSecondo quanto appurato dagli investigatori, Matteo ha salutato la madre martedì scorso, poco dopo le 21, dicendo che avrebbe raggiunto degli amici e che poi sarebbe andato a cena con loro. Invece sarebbe scattata la trappola: il giovane sarebbe caduto in un agguato e freddato a colpi di pistola. A lanciare l’allarme la madre non vedendo il ragazzo tornare a casa, nel comune di Diego Ibarra dello stato di Carabobo. Il corpo senza vita di Matteo è stato trovato ieri mattina, nei pressi dell’autostrada regionale.  È il secondo omicidio, nel giro di pochi giorni, che coinvolge in Venezuela un giovane originario del Centro Abruzzo. Due settimane fa, sempre in Venezuela ma nella città di Maracay, il tassista Dino Rubens Tomassilli di 25 anni, originario di Pratola Peligna (L’Aquila), è stato ucciso da una banda di rapinatori che voleva rubargli la macchina. La notizia della morte di Matteo ha subito fatto il giro del paese, soprattutto sui social dove gli amici lo hanno voluto ricordare con frasi di cordoglio e di solidarietà ai familiari.