The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Vivere l’Abruzzo: cento tappe in sette giorni, benvenuto ai turisti con ‘Abruzzo Open Day Summer’

L’Aquila. Raccontare l’Abruzzo autentico in sette giorni e in cento tappe, dagli sport della montagna, dell’aria e del mare alle avventure nei parchi, dall’enogastronomia allo spettacolo. Dal 27 maggio al 4 giugno è quello che succederà con Abruzzo Open Day Summer, una festa dell’estate dove la terra d’Abruzzo si propone in tutta la sua bellezza a turisti di tutte le provenienze e di tutte le età. Un format con cui il comparto turistico dimostra la sua capacità di fare sistema con quanti concorrono quotidianamente alle molteplici eccellenze. In questo periodo si potrà soggiornare in Abruzzo a costi contenuti, usufruendo di pacchetti promozionali consultabili su www.opendayabruzzo.it. “Smart&Sports” propone trekking, rafting, equitazione e un percorso cicloturistico nei borghi più belli del Parco Nazionale della Majella. Con “Smart&Sea” da segnalare le iniziative Mini Crociera Sunset,

“Un giorno in barca a vela” e la Maratonina del Mare a Pescara. “Smart&Cult” è destinato a chi vuole vivere un viaggio nel tempo: archeologia e visite guidate nei borghi. Sul fronte spettacolo ed entertainment le proposte sono molteplici; dal concerto “Pigro” in onore di Ivan Graziani al festival dedicato al “Salterello”, il ballo tipico abruzzese: in programma anche il gemellaggio dell’Orchestra Popolare del Saltarello con l’Orchestra della Notte della Taranta. In “Smart&Fantasy” i bambini sono protagonisti: avventure, sport, racconti, spettacoli, giochi, magie. Tra gli eventi una speciale edizione della “Cordesca” di Sulmona, la caratteristica giostra cavalleresca dei bambini e la nomina ufficiale dei piccoli cavalieri d’Abruzzo. Con “Smart&Good” l’enogastronomia abruzzese sarà protagonista: da Cantine Aperte a “Cala Lenta” con cene sugli spettacolari trabocchi. “Smart&Wild” si concentra sui quattro Parchi, su oasi e riserve che conservano innumerevoli specie faunistiche e floristiche. In evidenza la prima edizione di “Transumanze” dove il turista potrà essere “pastore per un giorno” e vivere in prima persona l’esperienza della transumanza.