The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

“Vivo per miracolo”: l’attore Fresi racconta gli attimi di paura in autostrada dopo il lancio di sassi nella notte

L’Aquila. “Solo per un miracolo sono riuscito a mantenere il controllo dell’auto”. Così l’attore Stefano Fresi racconta all’Ansa l’episodio che lo ha visto coinvolto insieme al collega Stefano Benvenuti nella tarda serata di ieri sull’A25.

Come raccontato da MarsicaLive i due stavano tornando a casa dopo lo spettacolo in un teatro abruzzese vicino Chieti, quando sono stati colpiti da una pietra lanciata dal cavalcavia.  “Il sasso ha bucato il parabrezza”, ha spiegato Fresi, “e i vetri hanno investito Alessandro che era seduto al posto del passeggero e aveva la cintura allacciata, per fortuna non abbiamo riportato ferite ma lo spavento è stato davvero tanto”.

“Era passata da poco la mezzanotte, tornavamo da uno spettacolo teatrale, quindi anche un poco stanchi”, prosegue l’attore che era alla guida della macchina diretta a Roma, “poco prima di superare il cavalcavia Alessandro ha intravisto quelle che gli sono sembrate due sagome sopra al cavalcavia, poi il boato tremendo, un sasso ha mandato in mille pezzi il parabrezza. Se avesse preso me che ero alla guida non so se sarei riuscito a mantenere il volante”.