The news is by your side.

Volo aereo in ritardo o cancellato? Problemi con i bagagli? Ecco come richiedere gratuitamente il rimborso con Eurowings

eurowingsHai prenotato un biglietto aereo il cui volo è stato effettuato in ritardo o addirittura cancellato? Dopo il viaggio hai dovuto attendere a causa di una ritardata consegna dei bagagli o ti sei accorto che i tuoi erano andati smarriti? Ti sarà sicuramente capitato di ritrovarti in situazioni simili a queste. Dopo una primo momento misto di ansia, irritazione e malumore, ti sarai chiesto: cosa fare? 

Sarai, senza dubbio, a conoscenza della possibilità di ricevere un risarcimento nel caso in cui tu sia il protagonista di una disavventura legata a disservizi aerei (ritardo/cancellazione voli; ritardo, danni o smarrimento di bagagli; negato imbarco) e ti sarai anche fermato a cercare su internet quali fossero le mosse da fare per ottenerlo.

Con altrettanta probabilità avrai aperto numerose pagine web senza però trovare una risposta chiara. Oggi ti aiutiamo noi a capire quali sono i passi da compiere se ti sei imbattuto in un disservizio aereo Eurowings con il supporto di Italia Rimborso.

Quando si ha diritto al rimborso Eurowings?

Prima di scoprire quali sono i vari passaggi necessari all’ottenimento del rimborso, vi spieghiamo quando la compagnia aerea Eurowings è tenuta a risarcire i propri passeggeri. Le condizioni sono quattro: Eurowings volo cancellatovolo in ritardo (oltre 3 ore)Overbooking (negato imbarco); Eurowings bagagli in ritardo, danneggiati o smarriti.

Quando, al contrario, non si ha diritto al rimborso Eurowings?

Non sempre i disservizi aerei sono attribuibili a fattori legati alla compagnia, la quale non è tenuta a rimborsare i propri passeggeri. I casi in cui non si verifica il rimborso Eurowings sono: condizioni meteo avverse; bird strike; traffico aereo; altro.

A quanto ammonta il rimborso Eurowings?

L’importo parte da un minimo di 250 euro fino ad arrivare a un massimo di 600 euro. Ciò varia in base al chilometraggio della tratta aerea di cui si richiede il rimborso.

Inoltre, è possibile richiedere il risarcimento nel caso in cui ci siano stati costi extra da sostenere, dovuti esclusivamente alla cancellazione del volo Eurowings o a causa dello smarrimento dei bagagli.

Cosa è necessario conservare per poter chiedere il rimborso?

Alcuni documenti sono necessari per far sì che la richiesta del rimborso Eurowings avvenga regolarmente. Si deve conservare: il biglietto (o anche solo l’e-mail di conferma della compagnia aerea Eurowings); la boarding pass (ovvero la carta d’imbarco); eventuali scontrini e fatture dei beni di prima necessità consumati a causa del disservizio (trasporto in hotel, ristorazione…).

Cosa fare in caso di ritardo o cancellazione volo Eurowings, oppure di problemi Eurowings bagagli.

Per procedere alla richiesta di rimborso è bene che, prima di ogni altra cosa, tu faccia affidamento a un’agenzia che ti seguirà passo passo lungo tutta la procedura. Questa agenzia è Italia Rimborso che ti offre un servizio di richiesta rimborso analizzando attraverso sistemi certificati la tua situazione nello specifico.

Come richiedere rimborso per ritardo/cancellazione volo o problemi con bagagli.

  • Ritardo o cancellazione del volo.

Se dovevi partire per un viaggio ma il tuo volo Eurowings ha subito un ritardo o è stato cancellato, come prima mossa da compiere devi contattare la segreteria amministrativa di ItaliaRimborso chiamando al 06-56548248, inviando un sms tramite Whatsapp al 3421031477 o mandando un’email a [email protected] o infine compilando il form online presente in tutte le pagine del sito (riquadro in nero) che consente di inviare immediatamente la segnalazione. Per far sì che possa essere valido l’invio della tua richiesta è necessario allegare alcuni dati: copia di fronte/retro di un documento d’identità; copia del biglietto aereo; sintesi dettagliata dell’accaduto. Per far avvenire il tutto in maniera regolare senza andare incontro a nessun tipo di difficoltà o impedimento dovuto a sconosciute scadenze, la richiesta di rimborso dovrà essere effettuata entro e non oltre i due anni dall’episodio per quanto riguarda il ritardo o la cancellazione del volo aereo.

  • Ritardo o smarrimento bagagli. 

Se hai invece avuto un problema con i bagagli (consegna in ritardo, bagagli danneggiati o smarriti), entro 24 ore dovrai compilare il PIR (Property Irregularity Report) recandoti agli uffici Lost&Found presenti in ogni aeroporto. Dopodiché dovrai presentare il reclamo entro e non oltre 7 giorni, con il supporto di Italia Rimborso. Quindi contatta ItaliaRimborso per richiedere il rimborso Eurowings e fai richiesta rimborso biglietto Eurowings.

Quanto tempo è necessario per ottenere la compensazione pecuniaria Eurowings?

Per cercare di farti capire quali sono le tempistiche che ci vorranno per ottenere la compensazione pecuniaria Eurowings, ti illustriamo le varie fasi che verranno effettuate da Italia Rimborso con i relativi periodi di tempo previsti. Il primo passo consiste nel valutare la fattibilità della richiesta rimborso Eurowings attraverso sofisticati sistemi di monitoraggio voli (tempo richiesto: 24 ore); il secondo passaggio è quello di avviare la richiesta fatta da te affidando i dati ad uno dei legali convenzionati (tempo richiesto: 24 ore); infine, come ultima fase ItaliaRimborso seguirà tutta la pratica e ti aggiornerà attraverso il sistema di Tracciamento Pratica presente sul sito web, fino alla fine (tempo richiesto: da 60 a 120 giorni – se chiuso stragiudizialmente).

#adv