The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Zeman spegne 70 candeline, il tecnico del Pescara è il più anziano della serie A

Pescara. Domani Zdenek Zeman compirà 70 anni. Un compleanno un po’ amaro per il tecnico boemo che è oggi sulla panchina del Pescara, formazione già retrocessa in serie B. Per l’allenatore boemo, nato a Praga il 12 maggio 1947, si tratta comunque di un importante traguardo, visto che è oggi anche l’allenatore più anziano della serie A italiana e considerando la ultra trentennale carriera di tecnico vissuta quasi tutta in Italia. Zeman vive le sue prime esperienze come allenatore in squadre siciliane dilettantistiche.

Nel 1979 si diploma allenatore professionista a Coverciano. Dopo una lunga esperienza nelle giovanili del Palermo, Zeman arriva sulla panchina del Licata, prima di iniziare una lunga esperienza in giro per l’Italia, guidando Foggia, Parma, Messina, ancora con il Foggia dei miracoli e Zemanlandia (tra il,1989 e il 1994), poi la Lazio (1994­97), la Roma (1997­99), l’esperienza in Turchia con il Fenerbahce, e poi ancora Napoli, ancora Lazio, Avellino, Lecce, Brescia, ancora Lecce, in Serbia con la Stella Rossa di Belgrado, per la terza volta Foggia, Pescara (con l’entusiasmante promozione in A nel torneo 2012­2013 con Verratti, Immobile e Insigne), Roma, Cagliari, Lugano e dal 17 febbraio scorso il ritorno a Pescara al posto del l’esonerato Massimo Oddo. Il punto più alto della sua carriera il secondo posto con la Lazio nella stagione 1994­95. Zeman, legato al Pescara fino,al 30 giugno del 2018, guiderà gli abruzzesi anche nella prossima stagione in B.