The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

ZTL di Chieti, pronte le modifiche del nuovo Regolamento. Di Primio: ecco tutti i vantaggi per la città

Chieti. “Ringrazio i presidenti della 2a e 6a Commissione Consiliare del Comune e i componenti dell’Osservatorio ZTL per il lavoro svolto sulle modifiche al regolamento di accesso alle Zone a Traffico Limitato del Comune di Chieti. Il Regolamento, con le opportune modifiche, sarà oggetto di un imminente Consiglio Comunale per la sua approvazione”. È quanto fa sapere il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio.

“Le Zone a Traffico Limitato a Chieti esistono dal 1999”,  prosegue il sindaco, “e sono state istituite tenendo conto degli effetti sul traffico, sulla sicurezza della circolazione, sull’ordine pubblico, sul patrimonio ambientale e culturale. Con le modifiche che dovranno essere approvate – alcune zone sottoposte al controllo dei varchi elettronici avranno una correzione degli orari di transito; così, in particolare, via Toppi e via De Lollis avranno un accesso libero dalle ore 8.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 20.00 e Corso Marrucino dalle ore 5.00 alle 8.00 e dalle 15.00 alle 16.00 – ciò che mi preme evidenziare, a conferma che l’istituzione delle ZTL è innanzitutto uno strumento per la tutela dell’ambiente, è che i veicoli elettrici e ibridi/elettrici potranno transitare sempre, senza limitazioni orarie”.

“Con le modifiche apportate al nuovo Regolamento”, conclude il primo cittadino Di Primio, “conseguenza dell’ascolto personale dei cittadini e dei commercianti, che hanno trovato lo stesso benestare delle associazioni di categoria, auspico che si siano concluse una volta e per tutte le polemiche sollevate nel corso degli ultimi mesi. Traffico limitato vuol dire tutela della salute pubblica, maggior respirabilità, diminuzione del rumore urbano e miglioramento delle condizioni di vivibilità”.